We have children to raise.

 

Vorrei accompagnare queste foto, con le parole di Diane Loomans, per le quali devo ringraziare la mia amica Chiara, mamma di Pietro. Le foto sono state scattate a mia figlia Olivia e mia nipote Amelia, in una giornata molto estiva sul Lago di Como, in battello, con i piedini nudi nell’acqua gelida del lago per rinfrescarli un pò, i sassolini nelle mani, i vestiti bagnati, e, alla luce della luna, musica sul prato, balli, corse e capitomboli.

“If I Had my Child to raise over again”:

Let’s build self-esteem first, and the house later.

Let’s finger-paint, and point the finger less.

We should do less correcting and more connecting.

Let’s take more hikes and fly more kites.

Let’s stop playing serious, and seriously play.

We should run through more fields and gaze more stars.

Let’s do more hugging and less tugging.

“Se dovessi crescere mio figlio un’altra volta”:

Lascia crescere l’autostima, e la casa dopo.

Lascia dipingere con le dita, e punta meno il dito.

Dovremmo correggere di meno e essere in contatto di più.

Dovremmo fare più gite e far volare più aquiloni.

Smettiamo di giocare seri, ma giochiamo seriamente.

Dovremmo correre attraverso molti campi e fissare molte stelle.

Abbracciamo di più, e strattonare di meno.

 

A tutte le mamme.

Annunci

8 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...