La signora di quarant’anni.

C’era una volta una signora che, d’un tratto, si ritrovò a quarant’anni, e decise di festeggiare l’avvenimento con farfalle svolazzanti e una corona in testa. Farfalle perché era uscita dal bozzolo ed aveva spiegato le ali. Una corona perché era lei la regina della festa. Un sorriso raggiante da indossare insieme ad orecchini chandelier, dolci per il palato e poesie per il cuore. E tutti festeggiarono felici e contenti.

C’era una volta una signora di quarant’anni, ed era amica mia.


4 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...