Pitti Bimbo giugno 2014.

IMG_5027 (Medium)IMG_5030 (Medium)IMG_5033 (Medium)

Jes suis en CP.IMG_5039 (Medium)

Pale Cloud.IMG_5048 (Medium)IMG_5043 (Medium)

Lamantine.IMG_5049 (Medium)

Pèro.IMG_5058 (Medium)IMG_5060 (Medium)IMG_5061 (Medium)

Anniel.IMG_5065 (Medium)

Biancalatte.IMG_5076 (Medium)

Vivetta.IMG_5074 (Medium)

Stella Jean.IMG_5087 (Medium)

Kidsroomzoom.Processed with VSCOcam with f2 presetProcessed with VSCOcam with f2 presetIMG_5095 (Medium)IMG_5092 (Medium)Processed with VSCOcam with f2 preset

I love gorgeous.IMG_5104 (Medium)

Mini Melissa.IMG_5113 (Medium)

Finger in the nose.IMG_5116 (Medium)

 

 

ST Girls.Processed with VSCOcam with f2 preset

 Signorina Ludo.

 

Anche per questa ultima edizione di Pitti Bimbo giugno 2014, ho fatto il mio giro nelle stanze della Fortezza da Basso, fatto incontri, trovato sorprese, vecchie conferme e nuove scoperte, vecchi amori e colpi di fulmine recenti.

Inizio, come sempre, dalla sezione Apartment, dove mi piace immergermi in un’atmosfera raffinata e contemporanea.

Dedicata alle collezioni tra quelle luxury junior delle grandi griffes e i piccoli marchi indipendenti, ho ritrovato con piacere Jes suis en CP, brand francese che mi è sembrato cresciuto rispetto alle ultime edizioni, sia come concept della collezione che come qualità dei prodotti. Bellissima, quasi una versione in miniatura di una moda donna raffinata ed elegante, la collezione Lamantine, dalla sua creatrice italianissima che vive però tra Parigi e Milano, beata lei! New entry (olè!) per Emile et Ida, brand tra quelli che più amo, per la prima volta a Pitti Bimbo, insieme ad altri come Little Marc Jacobs, Stuart Weitzman e Michael Kors.

Nei corridoi di Apartment anche Caramel Baby and Child, Grevi, CdeC by Cordelia de Castellane, Mischka Aoki, Olive, Pale Cloud, Pèpè, Pèro, e Pale Cloud, marchio inglese di proprietà svedese, sempre raffinato e delicato nei colori e nei tessuti.

Nella sezione New View ecco alcune tra i marchi che preferisco: Anniel, Biancalatte, Gold, Simple Kids, MorleyAnne Kurris, ma anche Minimù, Orimusi, Minina, Macarons, Cucù Lab, Karen Brost, Cucu Lab, oltre  allo spazio di Kidsroomzoom, con design per i più piccoli, ideato da Unduetrestella di Paola Noé. Novità di questa edizione il progetto Kid’s Evolution in collaborazione con Vogue Bambini che porta a Pitti Bimbo una selezione di designer di moda uomo e donna che si sono cimentati per la prima volta in una speciale capsule for kids. Tra questi, vi segnalo Stella Jean e Vivetta.

Proseguo verso I love gorgeous, di cui ho parlato qualche giorno fa, Pretty Ballerinas, bellissimi alcuni modelli come quelle leopard con pon-pon. Incontro le immancabili Mini Melissa, belle anche come soprammobili da mostrare sulla mensola del soggiorno, Finger in the nose, jeanswear e rock and roll attitude per i più grandicelli.

Tanti, troppi, ahimè, quelli che non trovo qui ma che rimangono nel mio cuore.

Per vederli dovrei andare a Playtime Paris, la prossima volta forse, si vedrà…

by oliveemiele

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...